Software produzione svizzera

Il modulo dedicato alla gestione della produzione consente di pianificare e seguire lo stato dell’intero stabilimento / sistema produttivo aziendale.

Il flusso di informazioni tra i vari attori aziendali (direzione, reparto commerciale, resp. produzione, operatore su macchina) è gestito in real time ed in modo centralizzato.

Il modulo, basato su algoritmo M.R.P. (Material Requirements Planning) per un calcolo ottimale dei fabbisogni materiali, gestisce le richieste di produzione (inserite dal resp. commerciale o per reintegro delle scorte) creando lanci di lavorazione interna e generando un ordine costituito da tutte le fasi previste dal ciclo di lavoro. Tale ordine è gestito dallo Schedulatore che fornisce in tempo reale la situazione del Carico Macchine e della pianificazione della produzione.

I dati di consuntivo, con l’indicazione dei pezzi buoni e degli scarti ottenuti, registrati manualmente dall’operatore o automaticamente mediante interfacciamento con le macchine dello stabilimento, aggiornano in tempo reale lo stato dello Schedulatore.

Diversi strumenti di analisi e report permettono di valutare la saturazione delle risorse, il ritardo degli ordini, la validità dei dati anagrafici relativi a pesi e tempi.


gestionale produzioneNel dettaglio le funzionalità presenti sono:

  • Anagrafiche (calendari, gruppi macchina, macchine, operazioni, cicli di lavoro)
  • Autorizzazione disegni tecnici
  • Richieste di produzione
  • Lancio in produzione delle richieste
  • Cambio e definizione delle quantità dei lanci di produzione
  • Inizializzazione delle fasi da produrre per tipologia o per macchina
  • Consuntivazione delle produzioni
  • Congelamento e scongelamento di fasi di produzione
    per ottimizzazione della produzione
  • Collegamento tra lanci di produzione
  • Diagramma di Gantt
  • Verifica dei fabbisogni di produzione

reportReport


Il modulo mette a disposizione un insieme di stampe per monitorare l’intero sistema produttivo; di particolare rilievo le stampe inerenti alle richieste e ai lanci di produzione, seguono poi le stampe della movimentazione di magazzino generate dalla consuntivazione, la stampa di verifica delle produzioni in ritardo e la stampa di verifica di periodo del carico macchine e del livello produttivo ottenuto.